La conferenza di Teheran

Published by paginedistoria on

Dal 28 novembre al 1 dicembre del 1943 a Teheran si tiene la prima riunione fra Franklin Delano Roosevelt, presidente degli Stati Uniti, Winston Churchill, primo ministro britannico e Stalin, capo politico dell’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche. All’ordine del giorno l’organizzazione militare dello sbarco in Normandia e la futura risistemazione dell’Europa dopo la fine del conflitto. A questo primo incontro seguiranno quelli di Jalta (4-11 febbraio 1945) e Postdam (12 aprile 1945), ultime illusioni di una piena collaborazione fra i tre paesi. Esse definirono divisione del mondo in sfere d’influenza rispondenti a un criterio d’equilibrio che ratificava la situazione sul campo determinatasi alla fine delle ostilità. Roosevelt morirà poco prima della fine della guerra, Churchill perderà le elezioni a sorpresa e Stalin inizierà quel processo di isolamento dall’Occidente, che porterà in un vortice di tensioni culminato nella cosiddetta “guerra fredda”. La notizia di questo fondamentale incontro viene posticipata sul Corriere della Sera il 2 dicembre 1943. «Nè le decisioni militari che potrebbero venire prese a questa conferenza, nè tanto meno i canti di sirene che ne sgorgassero, i quali sotto il velame di fallaci promesse conterrebbero il germe di nuovi conflitti mondiali, come i famigerati 14 punti di Wilson, riusciranno giammai a scuotere o a sedurre la Germania e i suoi alleati».


«Nè le decisioni militari che potrebbero venire prese a questa conferenza, nè tanto meno i canti di sirene che ne sgorgassero, i quali sotto il velame di fallaci promesse conterrebbero il germe di nuovi conflitti mondiali, come i famigerati 14 punti di Wilson, riusciranno giammai a scuotere o a sedurre la Germania e i suoi alleati»

 Corriere della Sera giovedì 2 dicembre 1943


Google (Noto Emoji - Unicode 15.0)

📝 Sentitevi liberi di interagire con i vostri commenti, proposte o considerazioni. Non mancate di scrivermi se conservate anche voi questo giornale o altri importanti quotidiani storici.

👉🏻 Seguimi sulla mia pagina Instagram @paginedistoria per ritrovare questo e molti altri eventi storici e sportivi da rivivere nelle prime pagine dei giornali.

/ 5
Grazie per aver votato!