Il progetto per la difesa economica e militare del Paese

Published by paginedistoria on

14 marzo 1915. Alla vigilia dell’entrata in guerra nel primo conflitto mondiale, la Camera dei Deputati discute – ed in seguito approva in data 20 marzo – il disegno di legge presentato dagli onorevoli Eugenio Chiesa e Federico Comandini recante provvedimenti per la difesa economica e militare dello Stato, che conteneva norme sul divieto di esportazione e prevedeva pene per i casi di spionaggio militare. Il Corriere della Sera di lunedì 15 marzo 1915 riporta a piena pagina la notizia. Nell’articolo di spalla a cura della Redazione possiamo leggere l’intervento del ministro Orlando: «Il progetto non tocca nessuna libertà, non menoma alcun diritto; i provvedimenti sono rivolti a reprimere atti, che sono reati; se voi potete dimostrare che quegli atti non sono reati, allora soltanto le vostre critiche possono avere un fondamento di ragione; ma se voi non potete dimostrare tutto questo – e non lo avete dimostrato – non potete combattere il disegno di legge in nome della libertà, poiché non vi è una libertà di delinquere, non vi è un diritto alla delinquenza».

Corriere della Sera di lunedì 15 marzo 1915


«La Camera, ritenendo, per la difesa economica dello Stato, che nel regime delle «concessioni speciali» possa risiedere il maggior pericolo e il danno delle esportazioni dolose, convinta che, alla tutela delle sue difese militari, convenga provvedere, assai più che con nuove disposizioni restrittive di legge, coll’osservanza decisa di quelle vigenti, esprime la convinzione che soprattutto con una risoluta azione del Governo, la quale allontani ogni compiacenza di approcci e ogni tentativo di miserevoli lusinghe, debbano spezzarsi le insidie fatte, insieme e alla dignità del paese e alla sua sicurezza»

Onorevole Eugenio Chiesa


Google (Noto Emoji - Unicode 15.0)

📝 Sentitevi liberi di interagire con i vostri commenti, proposte o considerazioni. Non mancate di scrivermi se conservate anche voi questo giornale o altri importanti quotidiani storici.

👉🏻 Seguimi sulla mia pagina Instagram @paginedistoria per ritrovare questo e molti altri eventi storici e sportivi da rivivere nelle prime pagine dei giornali.

/ 5
Grazie per aver votato!