Il primo vaccino anti Covid

Published by paginedistoria on

Margaret Keenan, di 90 anni, è diventata la prima persona al mondo a ricevere il vaccino Pfizer-Biontech contro il coronavirus (al di fuori dei trial clinici e di sperimentazione) presso l’ospedale universitario di Coventry, nell’Inghilterra centrale. Dal D-Day al V-Day, il regno unito ha dato così il via al primo programma di vaccinazione di massa nella storia del paese. Il corrispondente del Corriere della Sera, Luigi Ippolito scrive ironicamente così nel suo articolo interno di mercoledì 9 dicembre 2020: «I primi due sono stati Maggie e William Shakespeare. No, non si tratta della signora Thatcher e del Grande Bardo: ma dei due nonnetti scelti accuratamente per il lancio coreografico, in diretta tv, della vaccinazione di massa in gran Bretagna». Margaret Keenan si è presentata all’appuntamento con la storia indossando una maglietta con un pinguino natalizio e la scritta Merry Christmas.


«Come annuncia la radio di Tokio, il Gran Quartiere militare nipponico comunica che da questa mattina, ore 6, esiste lo stato di guerra fra il Giappone e le forze armate inglesi e degli Stati Uniti nell’Oceano Pacifico» […] «Secondo l’osservatore della National Broadcasting Company a Honolulu i danni causati alla base Pearl Harbor sono “inauditi”»

Redazione – Corriere della Sera lunedì 8 dicembre 1941


Google (Noto Emoji - Unicode 15.0)

📝 Sentitevi liberi di interagire con i vostri commenti, proposte o considerazioni. Non mancate di scrivermi se conservate anche voi questo giornale o altri importanti quotidiani storici.

👉🏻 Seguimi sulla mia pagina Instagram @paginedistoria per ritrovare questo e molti altri eventi storici e sportivi da rivivere nelle prime pagine dei giornali.

/ 5
Grazie per aver votato!