Crolla la Silicon Valley Bank

Published by paginedistoria on

10 marzo 2023. Dopo gli aumenti dei tassi di interesse approvati dalla banca centrale durante l’aumento dell’inflazione del 2021-2023, si è verificata una corsa agli sportelli dei clienti, che ha portato al crollo della banca e al suo sequestro da parte del Dipartimento per la protezione finanziaria e l’innovazione della California. La Silicon Valley Bank è fallita ed è stata rilevata dalla Federal Deposit Insurance Corporation nel secondo più grande fallimento bancario nella storia finanziaria americana. Il crollo ha di fatto agitato i mercati mondiali preoccupati per un possibile effetto contagio e spaventati dall’ipotesi che il fallimento potesse essere una nuova ‘Lehman Brothers’. Sul Corriere della Sera di sabato 11 marzo 2023 la notizia non trova sazio in prima pagina. L’evento è ripreso nella sezione economia a pagina 41. Dall’articolo curato da Giuliana Ferraino possiamo leggere: «Il punto è che dopo oltre un decennio di costo del denaro a zero, il brusco rialzo dei tassi di interesse ha lasciato le banche cariche di obbligazioni a basso tasso di interesse, che non possono essere vendute in fretta senza subire perdite, perché quando sale il rendimento scende il prezzo del titolo. Secondo le autorità di controllo le banche statunitensi hanno perdite non realizzate di oltre 620 miliardi di dollari sui titoli in portafoglio».

Corriere della Sera di sabato 11 marzo 2023

Corriere della Sera di sabato 11 marzo 2023, pag.41


«Ci sono sviluppi recenti che riguardano alcune banche che sto monitorando molto attentamente e quando le banche subiscono perdite finanziarie è e dovrebbe essere motivo di preoccupazione»

Janet Yellen, segretaria del Tesoro USA


Google (Noto Emoji - Unicode 15.0)

📝 Sentitevi liberi di interagire con i vostri commenti, proposte o considerazioni. Non mancate di scrivermi se conservate anche voi questo giornale o altri importanti quotidiani storici.

👉🏻 Seguimi sulla mia pagina Instagram @paginedistoria per ritrovare questo e molti altri eventi storici e sportivi da rivivere nelle prime pagine dei giornali.

/ 5
Grazie per aver votato!